Pisa-Giana Erminio 0-0

Il Pisa non riesce a tornare al successo davanti al pubblico amico impattando a reti bianche contro un Giana Erminio ben disposto in campo e sempre pericoloso in fase di rimessa. Partono forte i nerazzurri che sfiorano ripetutamente il vantaggio rischiando però tantissimo sul clamoroso palo interno colpito da Pinto. Nella ripresa la stanchezza della terza gara in una settimana inizia a farsi sentire, le squadre si allungano e anche in superiorià numerica i nerazzurri non riescono a trovare il guizzo vincente.
Adesso qualche giorno di riposo: si riprende mercoledì per iniziare a preparare la prossima sfida che vedrà i nerazzurri impegnati in casa del Pro Piacenza nel ‘monday night’ trasmesso in diretta da Rai Sport

Il tabellino

PISA (3-4-1-2): Petkovic; Ingrosso (58′ Birindelli), Lisuzzo, Carillo; Zammarini (83′ Peralta), De Vitis (54′ Gucher), Maltese, Mannini (46′ Filippini); Giannone (54′ Negro); Eusepi, Masucci. A disposizione: Voltolini, Sabotic, Cuppone, Di Quinzio, Izzillo, Nacci, Favale. Allenatore Pazienza
GIANA ERMINIO (4-4-2): Taliento; Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (87′ Concina); Iovine, Pinto, Marotta, Chiarello (87′ Seck); Bruno (67′ Degeri), Gullit (59′ Perna). A disposizione: Sanchez,Greselin, Rocchi, Capano, Sosio Allenatore Albè
ARBITRO: Giacomo Camplone di Pescara. Assistenti: Di Giacinto-Micaroni
NOTE: Ammoniti: Pinto (G), Birindelli (P), Foglio (G). Espulso Pinto (G) al 64′ per doppia ammonizione. Angoli: 4-5. Recupero: 1′ pt. / 4′ st. Spettatori: 6.179.