Daniele Cardelli: “Contro la Spal non meritavamo di perdere”

Seconda presenza in cadetteria e prima delusione per Daniele Cardelli.

Se contro il Novara proprio un suo miracoloso intervento riuscì a blindare un importante successo, contro la Spal il giovane ex Pontedera nulla ha potuto per stoppare l’incursione vincente di Arini e compagni: “E’ stata un’azione che si è sviluppata molto velocemente: quando mi sono trovato davanti l’avversario ho cercato di stare in piedi il più possibile, magari per rubargli il tempo ma lui è stato bravo ad alzare il pallone e a trovare lo specchio“.

Una sconfitta che brucia: “Sicuramente. Meritavamo qualcosa di più per quello che abbiamo fatto: abbiamo avuto anche qualche buona occasione ma non siamo stati bravi a sfruttarla“.

Per Cardelli una stagione importante: “Sto facendo grande esperienza anche grazie allo splendido rapporto che ho instaurato con Ujkani. Per il resto c’è poco da dire: a Pisa c’è una tifoseria fuori dalla norma, splendida. E noi dobbiamo sempre cercare di dare il massimo per ripagare il loro affetto“.