Davide Moscardelli: “Torneremo a poter festeggiare insieme”

E’ stato Davide Moscardelli a celebrare i 111 anni dalla nascita del Pisa ai microfoni TMW Radio, nel corso della trasmissione Stadio Aperto: “Avremmo preferito festeggiare tutti insieme questa ricorrenza importante ma ci sentiamo ugualmente tutti vicini. Arriverà il momento in cui potremo riunirci e tornare a festeggiare insieme“.

Il capitano del Pisa Sporting Club ha parlato del suo momento e delle speranze per il futuro: “Ci vuole tanta pazienza. So che è difficile stare a casa, spesso senza vedere i familiari. Io per fortuna sono con mia moglie e i miei figli: ora me li godo, siamo sempre dentro casa ma si trovano cose da fare, faccio anche qualche esercizio in giardino, per tenermi in forma perché la speranza è sempre che si possa ricominciare”.

Come ripartire? “Quando ricominceremo ci saranno accortezze e restrizioni, ma la cosa deve essere valutata bene. Per adesso però puoi fare solo delle ipotesi senza però avere nulla di certo. Noi speriamo che si possa continuare, pur con le dovute sicurezze”.

Questa stagione ha comunque regalato a Moscardelli un momento significativo: Il primo gol realizzato di quest’anno a Trapani, in rovesciata. Sono tornato a far gol in B dopo tanti anni, una grande soddisfazione”.