Gattuso: “Settimana dura, valutazioni da fare con molta attenzione”

Ancora una gara casalinga che non può considerarsi come tutte le altre per il Pisa di mister Gennaro Gattuso.
Stadio aperto ma accesso consentito soltanto agli abbonati. Una situazione su cui il tecnico nerazzurro si sofferma con attenzione nella conferenza stampa che precede l’impegno con la Spal: “Chiedo ai nostri tifosi di continuare ad avere il comportamento di sempre, di essere rispettosi delle forze dell’ordine, non fare casino. Mi piacerebbe rivedere il grande spettacolo che già abbiamo visto contro l’Ascoli. Non entro nel merito della decisione sull’entrare o meno allo stadio: massimo rispetto per ogni tipo di decisione”.

Il Pisa non potrà dunque avere il fondamentale e pieno apporto della sua tifoseria in una gara che arriva in un momento di sicuro non facile: “Abbiamo vissuto una settimana non facile: Mannini, Longhi e Lisuzzo sono da valutare bene, ascoltando anche le loro sensazioni. Non possiamo rischiare nulla perché siamo veramente in pochi e domani avremo 2-3 ragazzi della Primavera a completare il gruppo”.

Servirà dunque una grande prestazione: “Vorrei vedere la mia squadra muoversi meglio in fase offensiva, perché lì troppo spesso abbiamo ‘letture’ sbagliate. Dovremo essere bravi nel colpire l’avversario nel momento giusto evitando errori in fase di copertura”.