Il Presidente: “Periodo tragico, ma ora soluzioni per ripartire”

Il Presidente del Pisa Sporting Club Giuseppe Corrado è tornato ad analizzare la difficile situazione attuale in una lunga intervista rilasciata al portale SportMediaset: Stiamo vivendo un periodo tragico e spero irripetibile che ha gettato nel caos anche l’Azienda Calcio

Giusto però iniziare a pensare a quando e soprattutto come ripartire: “In Serie B siamo avvantaggiati perché il nostro campionato si è fermato alla nona giornata di ritorno e ci basterebbero 40 giorni per finire il torneo. Un campionato tra giugno e luglio, per esempio, potrebbe creare molto interesse a livello televisivo. Anche se a porte chiuse, le partite potrebbero riscuotere grande interesse. Ritengo fondamentale la conclusione dei campionati, per ragioni sia sportive che aziendali e perché dal punto di vista imprenditoriale abbiamo anche noi l’ansia di ripartire come tutto il mondo produttivo italiano“.

Non è mancata una panoramica sulla squadra e la società nerazzurra: “Abbiamo acquistato una società sull’orlo del fallimento e adesso, dopo 4 anni, il Pisa presenta conti in ordine ed è regolare nei pagamenti. Abbiamo tifosi molto appassionati con i quali si è instaurato un bel rapporto e siamo ai vertici di tutte le classifiche legate alle presenze allo stadio. In classifica siamo a cinque punti dalla zona playoff, vedremo cosa succederà se ripartirà il campionato…“.