Lisuzzo: “Perdere brucia, ma abbiamo capito i nostri errori”

Andrea Lisuzzo conosce molto bene la serie B.

Per questo il vice capitano nerazzurro lancia un messaggio forte e chiaro dopo la prima sconfitta interna della stagione arrivata domenica scorsa per mano della Spal: “Questa è la serie B ese vuoi sopravvivere devi calarti nella mentalità. Contro la Spal abbiamo pagato a caro prezzo un passaggio a vuoto: negli ultimi minuti non si può prendere un goal così. Ci sono partite che, quando ti rendi conto di non poterle vincere, devi fare di tutto per non perderle“.

Una sconfitta che brucia: “Sì, perché sapevamo come affrontarli e siamo stati puniti da un episodio. Magari se avessimo sfruttato almeno una delle occasioni che abbiamo avuto il risultato sarebbe stato completamente opposto. Peccato“.

Non tutto, però, è da buttare: “Abbiamo fatto molte cose buone e in difesa abbiamo cercato di fare la nostra solita partita. Noi ormai abbiamo una identità e siamo anche una squadra camaleontica, che si trasforma a seconda dell’avversario. Ripartiamo da questo per tornare subito a fare punti“.